Un bagno a misura di bambino

Le parole d’ordine quando si cambia o si lava un bimbo sono praticità e comodità.
Quando bisogna cambiare o lavare un bambino non bisogna MAI lasciarlo solo, MAI: nemmeno il tempo di correre a prendere i pannolini nella stanza accanto!
A questo scopo oltre ad un fasciatoio ben organizzato e alla giusta altezza è utile avere anche ciò che io chiamo “portatutto”.
Si può acquistare nei negozi, ma è talmente semplice da fare che ho preferito crearne uno su misura, utilizzando le stoffe che più preferivo.
Si tratta di un telo sul quale sono applicate delle tasche dove si possono riporre tutti quegli oggetti che possono tornare utili per la toilette del pargolo.
Nel caso il portatutto si utilizzi nel bagno per un bimbo piccolo, quindi, è utile per riporvi creme, pre-pannolini, pannolini, garzine sterili, spugne, forbicine, spazzola, termometro,…
In questo modo riuscirete a tenere tutto in ordine e avendo ogni cosa il proprio posto specifico, non perderete l’udito mentre vostro figlio piange e voi non vi ricordate dove avete appoggiato la crema o le garze.
Nel mio caso ho preparato quattro tasche più grandi e due più piccole e una fettuccia dove inserire gli oggetti più piccoli come forbici e termometro che si perderebbero anche nelle due tasche più piccole.
Il telo è sorretto da un bastone di bambù e attaccato alla parete con dei fili attaccati a due chiodi.
In questo modo non ho dovuto bucare le piastrelle e regolando i fili è possibile fissarlo a qualsiasi altezza.

Annunci

1 Response so far

  1. 1

    […] gli scarti di stoffe che mi sono stati regalati qualche tempo fa, usate anche per le tasche del portatutto, ho cucito a macchina questo pupazzetto. E’ancora un pò presto perchè Ale riesca anche solo […]


Comment RSS

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: