Macchie, ancora macchie e … mai più macchie!

Ecco un piccolo prontuario per togliere da vestiti, tovaglie e divani macchie impossibili.


CAFFE’:
Per eliminare le macchie di caffè, sfregare la macchia con sapone di Marsiglia leggermente umido; fare ammorbidire in acqua calda e poi risciacquare bene.

CILIEGIA:
Lavare con acqua e sapone e tamponare con un po’ di latte. Lasciare agire e dopo una o due ore risciacquare.

ERBA:
sul cotone ed i capi bianchi si eliminano mettendo a mollo in acqua molto calda, quindi risciacquando.
Se non è sufficiente, immergere e strofinare la parte con del latte freddo.
Per le macchie vecchie: sfregare con succo di limone e risciacquare con acqua tiepida.

FRUTTA:
Ci sono tre modi per togliere queste macchie:
Si possono lavare in acqua molto calda e tamponare con alcool. Alla fine si rilava con acqua ed ammoniaca.
Oppure si possono trattare con latte intero fresco e, dopo averle lasciate asciugare, risciacquare con acqua fredda.
Infine si possono togliere anche con aceto o succo di limone.

GOMMA DA MASTICARE:
Mettere l’indumento in un sacchetto e lasciarlo nel congelatore per un’ora e poi grattarla via.

GRASSO:
Se si agisce subito,le macchie non vanno trattate con acqua (che lo fa coagulare). E’ meglio invece spargervi sopra del borotalco.

INCHIOSTRO:
Sfregare con dell’alcool denaturato.

RUGGINE:
Si eliminano usando sale fino e succo di limone e lasciando seccare al sole per un’ora circa.

SANGUE:
Le macchie di sangue fresco se ne andranno lasciando il tessuto a bagno nell’acqua fredda.
L’acqua calda infatti cuoce il sangue e lo rende indelebile.
Se invece le macchie sono vecchie tamponarle con acqua ossigenata.

SPINACI:

Strofinare con una patata cruda e lavare con sapone di Marsiglia in acqua tiepida.

VINO ROSSO:
Si elimina cospargendo di sale e lavando con acqua calda.

Se conoscete qualche altro rimedio per le macchie sopra elencate o per altri tipi di macchie postatemi!!

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: