Rock a bye baby – Ninna Nanne rock!

Rock-a-bye-baby è forse una delle più famose ninna nanne al mondo. Il titolo può sembrare strano ed incomprensibile a molti, ma in realtà se ci consideriamo che Rock oltre al genere musicale, si traduce come dondolio-oscillazione ecco che allora capiamo il nesso con il cullare i nostri bimbi per la buona notte.

Una delle cose forse più insopportabili per i genitori amanti della musica, come me e Francesca, è forse quello di dover trascorrere i primi anni di vita del proprio bambino rinunciando ai propri gruppi e autori preferiti in cambio di ninna nanne, cantilene e altre nenie di vario tipo.

Ebbene, da questa semplice constatazione, dall’amore folle per la propria musica preferita, e da una nuova lettura del significato di Rock-a-bye-baby nasce l’idea di questa casa discografica americana di realizzare della musica per bambini che potesse essere piacevole anche ai genitori. Da qui, si arriva quindi al rifacimento in versione ninna nanna di decine di artisti mondiali della scena rock, pop, punk e metal.

Da Bob Marley, ai Beach Boys, dai Beatles ai Led Zeppelin fino ad arrivare a Metallica, Nirvana, Queens of The Stone Age e Ramones..

Scovare il sito di questa casa discografica è stata una enorme e gradita sorpresa, e mi sono subito scaricato alcuni riarraggiamenti dei Metallica che devo dire sono davvero fantastici. La musica è dolce e soave, come ci si aspetta da una ninna nanna, ma le melodie e gli arrangiamenti non sono banali e ripetitivi come quelli dei carillon a cui siamo abituati.

I Cd possono essere ordinati direttamente dal sito, però purtroppo non è possibile scaricare e pagare direttamente i singoli file mp3, cosa che avrei di gran lunga preferito per potermi fare (cioè… per poter fare ad Alessandro) una bella compilation con i brani migliori di tutti i gruppi in catalogo, invece di dover acquistare un intero album di un singolo autore che a dire il vero può diventare un pò stucchevole.

Comunque la trovo un’ottima idea, se poi ci aggiungiamo pure il fatto che la versione ninna nanna è l’unico modo per far digerire a Francesca il mio amato e caotico metal… non posso che sperare che il catalogo offra sempre più gruppi!

Annunci

1 Response so far

  1. 1

    […] con Ale la mia passione per il Death Black Metal. Lei, solitamente mi concede al massimo qualche ninna nanna dei Metallica, ma ogni tanto mi asseconda, forse perchè spera che tutto ciò abbia su Ale l’effetto che ha […]


Comment RSS

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: