Come piegare ed inserire un pannolino prefold

Per tutte le mamme e i papà che stanno scoprendo il mondo dei pannolini lavabili ho girato un piccolo video in cui mostro come piegare un inserto (prefold) da inserire in una mutanda impermeabile.


Stendete in orizzontale di fronte a voi il pannolino (anche le cuciture saranno in orizzontale quindi) e piegatelo in tre.
Giratelo in modo che la parte “aperta” rimanga in basso e inseritelo nella tasca posta sul davanti della mutanda impermeabile.
Aggiustate all’interno del pannolino, (mettetelo al bambino) e chiudete i velcri.

Sempre con la stessa piegatura è possibile inserire anche il velo di carta biodegradabile.

UPDATE

Per completezza, ecco un altro video in cui vi mostro come inserire il velo di carta biodegradabile sul prefold

Annunci

20 Risposte so far

  1. 1

    SARA said,

    domanda forse sciocca: il prefold e’ l’inserto di stoffa, right?
    mentre l’insertino usa e getta si mette sopra per raccolgiere cacchina santa,right?

    quanto mi piacerebbe parlare di queste cose al nido, con i genitori.peccato che il mio capo mi chiuderebbe in bagno.
    scherzo ovvio.
    mi piacerebbe anche lasciare libri o parti di libri sui bambini a disposizone de genitori…

    vabe’ via, per ora non si puo’. un giorno, magari 😀

  2. 2

    Ambrosia said,

    Ciao!
    Utile la tua spiegazione.
    Una domanda… ogni quanto si cambia il bambino con questi pannolini?
    L’inserto in micropile “stai asciutto” si mette sopra o sotto il prefold… cioè… a contatto con il bimbo o con la mutandina???
    Grazie!

  3. 3

    raffaella said,

    ciao io uso dalla nascita i “bambino mio” e mi sono sempre trovata bene…la mia piccola ora ha 6 mesi e mai un arrossamento!! Solo una curiosità:a volte mi sembra che il pannolino così sia un po’ ingombrante,non so se capisci cosa intendo, come se la limitasse un po’ nei movimenti….secondo te?

  4. 4

    equAzioni said,

    #raffaella
    i pannolini lavabili sono infafti consigliati per i bambini che hanno la pelle delicata!
    l’ingombro è decisamente evidente rispetto agli ueg, ma ciò non costituisce assolutamente una limitazione per i bambini in quanto tutti i neonati hanno infatti le gambe a “o”
    quando è possibile io cerco comunque di lasciare ale il più possibile senza pannolino in modo che possa sentirsi davvero libero in ogni suo movimento.

    #ambrosia
    il bambino dovrebbe essere cambiato ogni volta che è bagnato, indipendentemente dal fatto che indossi pannolini lavabili o ueg. La differenza fondamentale è che con i lavabili il bambino si sente bagnato quando lo è….Con gli ueg invece meno: ma questo non significa che non il bambino non sia bagnato…..!!!!!!
    Non capisco invece cosa intendi con inserto in micropile….

  5. 5

    equAzioni said,

    #sara
    sì, è il rettangolo di stoffa che può essere usato come nel video oppure senza mutanda impermeabile con gli “snappy”, dei gancini appositi.
    sopra, se si vuole, si può mettere anche un velo di carta biodegradabile che, come hai detto giustamente tu, raccoglie “il grosso”. in questo modo il cambio e la pulizia del pannolino risultano molto più semplici e veloci.
    so che ci sono degli asili dove ammettono l’utilizzo dei lavabili, ma purtroppo sono ancora delle eccezioni….
    per quanto riguarda i libri invece potresti proporlo, mi sembra già più fattibile come cosa. potreste attivare una sorta di prestito, o avere dei libri che i genitori possono consultare nella sala dell’accoglienza, oppure organizzare degli incontri o ancora dedicare una bacheca ai libri consigliati, magari mensilmente…..

  6. 6

    Ambrosia said,

    Gli inserti in micropile sono fatti tipo un grosso assorbente e li vendono per tenere più asciutto il bambino.

  7. 7

    equAzioni said,

    Credo che tu intenda gli inserti che vanno in altri tipi di pannolini lavabili: ce ne sono molti tipi infatti dai prefold che possono essere usati con o senza mutanda impermeabile, agli aio(i tutto in uno in cui non c’è bisogno di inserire nessun inserto) i one size che si possono regolare di misura e si possono quindi adattare ad un neonato come ad un bambino di 2 anni e i pocket.
    Secondo me tu parli appunto degli inserti (in micropile o cotone) da inserire nei pocket.
    Con i prefold tutto ciò che devi fare è mostrato nel mio video: piegare il rettangolo di stoffa, se vuoi aggiungere il velo di carta biodegradabile “raccogli pupù”, infilare nella mutanda impermeabile e far indossare al pargolo!

  8. 8

    chiara said,

    Pensa che io così non li ho mai piegati!
    Ci proverò… ma così la plastica della mutanda non resta a contatto con la pelle sulle anche?

    chiara

  9. 9

    […] sono di diverse misure. A parte le dimensioni sono identici e quindi possono essere piegati nello stesso modo, ma visto che ora siamo proprio nella fase intermedia in cui i prefold piccoli sono piccoli e […]

  10. 10

    Aidi said,

    mu puoi dire dove si comprano gli inserti prefolds? Di che materiale sono fatti?Io ho visto in giro solo quelli in microfibra.
    grazie mille
    aidi

  11. 11

    equAzioni said,

    i prefold li trovi su quasi tutti i siti dove vendono pannolini lavabili, oltre che in alcuni negozi(a milano ce ne sono di per certo): ne esistono di moltissime marche (senza sostanziali differenze)
    sono di cotone naturale o sbiancato
    di fatto potresti anche prepararteli tu con del cotone assorbente. io avendone a sufficienza non l’ho fatto, ma non è complicato.

  12. 12

    Arianna said,

    Ciao, io uso i pannolino lavabili Bambino Mio, però alla mia bambina che ha quasi due mesi, le è venuto lo stesso il culetto rosso. Ho dovuto sospendere di usarli e metterle quelli U&G. Come mai è successo? Non dovrebbero essere migliori quelli lavabili per evitare arrossamenti?

  13. 13

    Arianna said,

    Un’altra domanda… come mai si consiglia di lavare i prefold con un detersivo non biologico? Grazie mille

  14. 14

    equAzioni said,

    i pannolini lavabili sono assolutamente consigliati anche dai pediatri (quelli che li conoscono…!)ai bambini che hanno problemi di arrossamenti. non demordere, se preferisci prova a sospenderli, ma io ti consiglierei semplicemente di cambiarla più spesso possibile. molto probabilmente tua figlia ha la pelle delicata e la cacca dei bambini, soprattutto nei primi mesi, è molto acida. rimanendo a contatto con la pelle cacca e pipì possono causare arrossamenti.
    anche ale per un breve periodo ha avuto il sederino davvero in fiamme e noi avevamo anche l’aggravante del caldo che di sicuro non ha aiutato!
    essendo estate però abbiamo anche avuto la possibilità di tenerlo molto nudo o semplicemente con i vecchi ciripà (una volta erano dei veli sottilissimi di stoffa a forma triangolare, con un piccolo inserto di spugna sottilissima al centro), la soluzione migliore per far passare il problema. e una volta passato non ha mai più avuto il sederino rosso. prova, per quanto vi è possibile, a tenerla senza pannolino o a cambiarla spesso e fammi sapere se così il rossore migliora

  15. 15

    equAzioni said,

    i pannolini lavabili sono già di per sè un’ottima scelta ecologica. se in più si vuole usare anche un detersivo biologico, perchè no?
    attenzione solo che alcuni detersivi bio contenengono olii, i quali cerano i pannolini, in particolare quelli in microfibra (generalmente pocket, AIO,…)

  16. 16

    simone said,

    Una domanda… ogni quanto si cambia il bambino con questi pannolini?
    Ambrosia… non cambiarlo il bambino! tienitelo bello stretto… ; – )

  17. 17

    Arianna said,

    Grazie per la risposta! Ed ecco una nuova domanda, scusami ma sono una novellina per quel che riguarda i pannolini lavabili…
    Per la notte cosa mi consigli di usare? La mia bimba comincia a dormire 6, 7 ore di fila la notte e per ora le metto un usa e getta perchè non quelli lavabili, Bambino Mio, resta troppo a lungo bagnata. Ci sono delle alternative non usa e getta? Forse i cosidetti pocket? Grazie

    Arianna

  18. 18

    equAzioni said,

    eccomi! per la notte io ho sempre usato i pocket o gli aio: il micropile che è a contatto con la pelle del bambino filtra la pipì che viene assorbita dall’inserto e così il bambino rimane più asciutto. ultimamente però SOLO per la notte siamo passati agli u&g: ale è un grandissimo piscione e dorme davvero tanto, in media 9-10 ore filate, arrivando anche a 11-12 quando è davvero stanco. quindi preferisco fargli passare la notte “asciutto”. secondo me però provaci, non è detto che tu non riesca a usare i lavabili. e io non escludo di tornare nuovamente ai pannolini lavabili anche per la notte!

  19. 19

    Arianna said,

    Ciao, sono ancora io 😉
    ho visto il video che hai girato con la descrizione di come si piegano i pannolini. Mi potresti dire di che marca sono le mutandine? Io uso i Bambino Mio ma trovo che la mutandina sia troppo rigida e lascia dei segni rossi molto evidenti sul giro vita. Inoltre non ha la tasca interna per infilare il pannolino. Mi sembra che la mutandina del video sia molto più morbida…
    Mi hanno anche consigliato quella di BabyNatura, cosa ne pensi?

    Grazie mille
    Arianna

  20. 20

    equAzioni said,

    ciao arianna
    io ne ho acquistate di diverse marche, giusto per provarle e capire quali fossero le migliori. quelle nel video sono della swaddlebees e devo dire che sono davvero comode. per quanto riguarda il segno rosso in vita può essere semplicemente che le strigni un pochino troppo. fai magari delle prove. a parte nei primissimi mesi durante i quali le cacche sono molto liquide è difficile che ci siano fuoriuscite dalla schiena. magari prova quando siete a casa così impari a regolarti e in caso di incidenti sei comunque tranquilla…^-^
    se anche le tue mutande hanno la chiusura con il velcro magari prova a chiuderle più in basso, in modo che lasciando più larga la vita non si allarghi troppo anche il giro-gamba, non so se mi spiego. spero di esserti stata utile!
    francesca
    p.s.
    non conosco quelle di babynatura….
    p.s.2
    sempre quando sei in casa puoi usare anche gli inserti senza mutanda, chiudendoli con dei gancini, gli snappy, che personalmente trovo comodissimi


Comment RSS

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: