Silenzio… per Carità!

silence please!

Onestamente non me la sento di entrare nel merito di una discussione talmente grave, seria e privata come la condizione di Eluana e dei suoi genitori.  Solamente ogni volta che ne sento parlare mi si stringe lo stomaco Per il dolore inimmaginabile che i suoi cari possono provare, per l’assurdità della situazione in stallo da troppi anni e per la rabbia che mi scatena il chiacchiericcio e l’invadenza che in troppi dimostrano nei confronti di questa vicenda.

Ora in tanti si mobilitano per salvare Eluana:  un cardinale dice di fermare la mano assassina del medico quando mai nessun appello arriva dal Vaticano per fermare i vari boia che,  sparsi in giro per il mondo, difendono la legge e la sicurezza.., dei manifestanti bloccano l’ambulanza urlando “Eluana, svegliati!”,  come se questa frase non fosse mai stata (con accenti e significati ben più profondi e personali) urlata o sussurrata (invano) dai suoi genitori per 17 anni!.  

‘Fermate quella mano assassina” . E’ l’appelo lanciato, in un’intervista a ‘la Repubblica’, dal cardinale Javier Lozano Barragan, presidente del Pontificio consiglio per gli operatori sanitari. (…) – Come uomo di Chiesa mi sento solo di ricordare che c’e’ un preciso comandamento bibilico, il quinto del Decalogo dettato da Dio, che dice ‘Non uccidere’.

Basta! se vi rimane ancora un briciolo di carità cristiana, fate silenzio e lasciatela riposare in pace.

Annunci

3 Risposte so far

  1. 1

    mammavale said,

    Al di là di cosa è giusto e cosa è sbagliato (non mi permetterei mai di dirlo…) è semplicemente raccapricciante sentire quelle voci cosi…invadenti. Poveri genitori…

  2. 2

    equAzioni said,

    esattamente! invadenti è la parola giusta per definire tutti coloro che da troppo tempo hanno trasformato la tragedia della famiglia Englaro in una chiacchiera da bar o in una sterile battaglia ideologica.. Nientà più pietà, nè dignità nè rispetto, senza parlare di empatia e riservatezza!

  3. 3

    […] politica, religione, rispetto, vita Dinanzi all’epilogo di una lunga tragica vicenda, il silenzio che un naturale rispetto umano esige da tutti può lasciare spazio solo a un sentimento di profonda […]


Comment RSS

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: