Cuscino da allattamento

Prima di rimanere incinta avevo sentito parlare del cuscino da allattamento , ma non lo credevo un oggetto particolarmente utile. Ora che sono all’ottavo mese di allattamento lo consiglio a tutte le future e  le neo-mamme!!

allattamento

Spesso, soprattutto durante i primi mesi (in cui si deve fare un pò di esperienza) mentre si allatta si tende ad assumere posizioni non troppo comode ne per sè ne per il bambino.
Il cuscino da allattamento invece permette di “alzare” il bambino per non doversi piegare in avanti con la schiena e per tenerlo in posizione più verticale perchè digerisca meglio.

E per la mamma, essendo fatto a forma di “U” può essere un sostegno dietro alla schiena. Io l’ho trovato comodissimo per esempio per allattare nella posizione “rugby” in cui altrimenti, seduta su una sedia o sul divano, non sapevo dove appoggiare Ale.

Il cuscino può essere usato ovunque: a letto, in poltrona o sul divano… ecco, magari non è proprio un oggetto da borsetta…!! A chi volesse comprarlo o autoprodurselo consiglio di prenderlo già durante la gravidanza perchè può essere utile negli ultimi mesi a letto, per tenere una gamba sollevata mentre si dorme sul fianco, come generalmente viene consigliato.

Chi non ha la culla e vuole far dormire il neonato nel lettino può usarlo per restringere lo spazio, così da far sentire il bambino più sicuro e protetto. Io l’ho usato anche per evitare che Ale ruotasse nel lettino, durante il sonno: al mattino me lo trovavo girato almeno di 90°….!!!

E ancora può essere usato per creare una barriera di sicurezza attorno al bambino quando lo si lascia temporaneamente (sempre custodito, mi raccomando!!) sul letto: trasformando la “U” in “O” il bambino è al sicuro da cadute accidentali. E quando è un pò più cresciutello e alle prese con le prime prove di equilibrio da seduto para tutti i capitomboli!

Poi però il bambino cresce, si smette di allattare e ci si ritrova con un cuscino decisamente ingombrante….e allora perchè non riutilizzarlo in altro modo?? Davide me lo ruba sempre per usarlo come poltrona portatile (messo dietro la schiena fa da schienale e braccioli)

In commercio se ne trovano in polistirene o in pula di farro, ma ci si può divertire anche a confezionarseli da soli!

Questo per esempio è lo splendido cuscino da allattamento che MIA mamma (chissà da chi ho preso…) ha confezionato a mano apposta per me e Ale.

cuscino_allattamento

Non è niente male, voi che dite??? Proverò a convincerla a farmi un piccolo tutorial, anche se so che è dura perchè la nonna di Ale è timida e molto modesta!

Annunci

2 Risposte so far

  1. 1

    Giuly said,

    Ma la nonna di Ale, nonchè zia di Ricky e futura zia di Bea, può fare un’ecezione? 😀 😀

  2. 2

    equAzioni said,

    Tranquilla, ho già messo una buona parola!


Comment RSS

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: