Indossare la fascia portabebè in inverno….

In molti mi hanno chiesto se e come si possono indossare le nostre fasce portabebè in inverno.

D’estate, senza giacche e cappotti è facile immaginarsi come “indossare” il proprio bambino. D’inverno molti pensano che, tutti imbaccuccati, ci si debba limitare ad utilizzare la fascia in casa o in luoghi chiusi. Assolutamente no!

Finchè Ale era piccolo io lo chiudevo semplicemente dentro alla mia giacca (non particolarmente abbondante come taglia)

fascia

fascia2

Ora che è cresciuto (no, non sono io che sono ingrassata…!!)e i due pezzi della cerniera non si avvicinano nemmeno più, utilizzo una giacca in pile che trovo davvero molto comoda e che può essere usata sia quando si porta il bambino nella fascia legato frontalmente, sia sulla schiena perchè l’inserto munito di automatici si può staccare e montare davanti o dietro all’occorrenza.

two_way

Ecco come funziona il sistema  di automatici:

two_way_drawings

A questo modello è anche possibile togliere le maniche: in primavera sarà perfetta per andare a fare qualche camminata in montagna, dove il tempo può è facilmente variabile ed è meglio essere ben coperti, specie i più piccoli.

E quando decideremo di non portare più Ale nella fascia, potrò trasformarla in una giacca “normale” semplicemente togliendo l’ inserto.

E quando arriverà, prima o poi, speriamo, una sorellina, allora la giacca tornerà utile ancor prima della sua nascita: in caso di pancione in inverno l’inserto sul davanti servirà ad evitare di comprare una giacca extralarge da usare solo  negli ultimi mesi di gravidanza!

Annunci

6 Risposte so far

  1. 1

    Elena said,

    La giacca e’ veramente strepitosa.Sono approdata cercando proprio qualcosa del genere.Ho visto quella della popolini sul catalogo online, ma le maniche di questa non si levano.Oltre a un prezzo, per me, abbastanza alto, anche se l’uso “selvaggio” che ne farei lo giustificherebbe.Dove hai preso la tua?Stavo anche pensando se si potesse adattare una vecchia giacca in pile di taglia grande facendo dei riporti magari in tinta unita…Sto per andare in montagna, vabbe’ che non sono freddolosa, anzi, pero’ penso che qualcosa del genere sarebbe veramente l’ideale!Bellissima e comodissima!

  2. 2

    equAzioni said,

    ciao elena. la mia giacca è della MAMdesign e posso confermarti che è davvero comoda e pratica. anche io avevo pensato di adattare e trasformare un vecchio pail di davide, ma alla fine io ho optato per acquistarla. E’ vero che questo tipo di articoli ha dei costi abbastanza alti, ma tutto sommato credo ne sia valsa la spesa: confezionandomela da sola avrei avuto sicuramente una giacca non perfettamente rifinita (essendo il primo tentativo) e considerando la spesa per un minimo di materiali ma soprattutto il tempo che ci avrei dovuto dedicare….Fammi sapere se la compri ma soprattutto se ddcidi invece di provare a fartela da sola!!!

  3. 3

    Elena said,

    Eccomi di nuovo qua.Dopo che il marito ha negato la sua preziosa collaborazione ;-), fornendomi la giacca di pile che volevo modificare…credo proprio che prendero’ la stessa che hai acquistato tu, perche’ molto piu’ sfruttabile (prima, durante e dopo), avendo la possibilita’ di levare le maniche e quindi usarla anche nelle sere d’estate in montagna.Ti faro’ sapere appena la ricevo.E’ tra l’altro una tra le meno care e visti i tempi, non e’ un particolare trascurabile!Ci risentiamo!

  4. 4

    equAzioni said,

    oltre alla giacca in pile in realtà c’è anche un altro “sistema” che usiamo tantissimo per coprire ale quando usciamo, soprattutto quando lo porta davide (di giacca ne abbiamo comprata solo una…che va bene a me!) o quando voglio vestirmi un pò bene (e diciamolo, quella giacca ha un sacco di pregi, ma non è propriamente elegante…) o ancora quando, in questi giorni d’inverno si esce che c’è il sole e si rimane fuori fino a quando cala….e scende il gelo: è una specie di copertina con un lato in pile bello caldo. si infila nelle braccia di chi lo porta e copre solo il bambino nella fascia. comodo quindi quando si porta sul davanti. la marca è sempre la stessa. appena ho tempo metto su anche una foto, così capite meglio, non so se ho reso l’idea…
    comunque se hai già comprato la giacca, tranquilla. è un ottimo acquisto sia per il prezzo sia per la comodità. e la si può sfruttare davvero in moltissime occasioni, anche quando i nostri “bambini” andranno all’università…!!;-)
    fammi sapere come ti ci trovi
    p.s.
    anche questa “copertina”secondo me vale il prezzo perchè è fatta davvero bene, ma vale il discorso che si può provare a fare con un vecchio pile e della stoffa!

  5. 5

    […] già parlato della giacca per “portare” i propri bambini nella fascia durante le giornate più fredde, ma in […]

  6. 6

    elena said,

    Arrivata.Ed e’ a mio avviso F A V O L O S A !Credo che la usero’ veramente molto, e prendendola un po’ piu’ grande la riusciro’ a far portare anche al papa’ quando in montagna si prendera’ molto gentilmente la briga di portarsi la piccola per lasciare un po’ libera me, di divertirmi con gli altri bimbi.Tra le altre cose e’ caldissima:o forse io sono un po’ calorosa e amo il freddo (sono matta lo so, ma il caldo lo soffro tantissimo!).Comunque, per quanto riguarda il costo, li vale tutti i soldini pagati.Non vedo l’ora di partire, per sperimentarla sul campo piu’ duro:la montagna d’inverno (che io adoro).E credo che vista la quantita’ di neve che c’e’, sara’ un collaudo DOC!


Comment RSS

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: