Fa la cosa giusta 2009

Venerdì alla fine, nonostante gli ultimi acciacchi di influenza siamo riusciti ad andare a Fà la Cosa giusta in Fiera Milano.

fa la cosa giusta header

La fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di Mezzo diventa ogni anno sempre più imponente e sempre meglio organizzata.  Per entrare è necessario acquistare un catalogo al prezzo di 5 € oppure il libro di Terre di Mezze “La spesa in Cascina” al costo di 10€.   Personalmente non mi piace particolarmente dover pagare per entrare alle fiereetiche o meno rimangono comunque territori ampiamente commerciali e pubblicitari ma tant’è…

Fortunatamente siamo riusciti ad andarci venerdi pomeriggio in modo da evitare la calca del week end ed infatti è stato molto piacevole passeggiare fra le centinaia di stand in cui veniva promosso ogni tipo di progetto/prodotto equosolidale – ecosostenibile e cosi via.   Siamo entrati alle 4 con il nostro Ale nella fascia e siamo usciti alle 8 di sera stravolti e senza essere nemmeno riusciti a girarla tutta! 

In effetti un pò perchè ci piace curiosare a fondo e scambiare quattro chiacchiere con gli espositori, un pò perchè tra l’associazione, il blog e la vendita delle fasce soprattutto nella parte “bambini” ogni stand era luogo di incontro con vari conoscenti o occasione per far nascere valide occasioni di collaborazione, come per esempio Stella e il suo negozio “1,2,3… Stella!” in via Mantegna 9 a Milano, dove si possono trovare anche i pannolini lavabili.

.

Poi ovviamente la fiera dà la  possibilità di acquistare prodotti che spesso sono difficili da trovare o si possono acquistare solo in internet, nel nostro caso, la MoonCup per Francesca, la Guida (aggiornata)  ai detersivi Bioallegri,  il Percarbonato e l’Acido Citrico per pulire casa e ovviamente libri libri libri…

La cosa più bella della fiera per quanto ci riguarda è  però proprio quella di ritrovare persone con cui abbiamo lavorato o avuto a che fare, scoprire tante nuove realtà con ideali e finalità comuni,  e la possibilità di “fare rete” con tutti gli altri soggetti del mondo equo-etico-sostenibile…

E’ un luogo di incontro e un concentrato di ideali positivi e ogni tanto è bello passeggiare tra gente che condivide il tuo stile di vita e fa bene allo spirito e dà la carica vedere quanta in realtà essa sia perchè  a volte nelle discussioni con colleghi, amici, nei forum o in tv, viene lo sconforto a essere sempre gli unici ad avere una coscienza etica/ecologica, e a essere sempre considerati gli alternativi, radicali, ecologisti, intellettuali, utopisti ecc ecc. Invece a Fa la cosa giusta, come in altre fiere simili, ci si ritrova, ci si conosce o magari si da semplicemente concretezza ad un mondo che spesso è troppo spesso confinato a forum e siti web.  Nel nostro caso abbiamo avuto l’opportunità di conoscere “dal vivo” Sara del blog “caccia di vento” e questo ci ha fatto davvero piacere.

Al prossimo anno allora , o magari alle altre edizioni in giro per l’Italia, e non si sa mai che la prossima volta ci saremo anche noi tra gli espositori, con le nostre fasce Porta Bebè!!

Annunci

2 Risposte so far

  1. 1

    simone said,

    avreste dovuto anche spiegare perche’ siete uscii alla 8!!!

  2. 2

    equAzioni said,

    Nessun segreto! A parte che la Fiera stava chiudendo, siamo usciti di corsa alle 8 per accompagnarti a comprare un pc ed farti uscire finalmente dal medioevo!!


Comment RSS

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: