Il nostro bagaglio

Come si fa a preparare una valigia, o ancor meglio un pratico zainone, per mamma, papà e bimbo “unenne” per affrontare una vacanza da 31 giorni?

preparaz_bagagli

Innanzitutto bisogna considerare la destinazione e quindi il clima che ci si aspetta di trovare: nel nostro caso, giusto per complicarci la vita, Finlandia e Norvegia che tra luglio e agosto da sud a nord variano tra un minimo di 5° e un massimo di 25°…

Ma anche il tipo di viaggio fa la differenza sul bagaglio: in casa, in campeggio, da backpacker,….
Se avrete la possibilità di usare una lavatrice e di stendere i vestiti, avrete vita più semplice; se invece siete viaggiatori molto più itineranti…..fate una grande scorta di abbigliamento “tecnico” che sia asciuga velocemente e quando siete in vacanza informatevi per lavanderie che abbiano magari anche delle asciugatrici (mooooolto più comuni all’estero che in Italia!!)

Ma partiamo dal principo allora, nella speranza che i nostri “errori” possano essere di aiuto ad altri (e a noi in futuro, che non mancheremo di rileggere questo post!!), e vediamo nei dettagli di cosa erano fatti tutti i kg dei nostri bagagli:

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: