Archive for corsi e laboratori

Bimbi più felici con le fiabe lette a voce alta

La notizia è stata “ufficializzata” anche dal Corriere della Sera in un articolo pubblicato sabato 10 ottobre, di cui vi regalimao qualche estratto:

“Le mamme e le nonne raccontavano favole, ad alta voce. I bambini le ascoltavano rapiti, l’ attenzione concentrata sulle pagine sfogliate una dopo l’ altra, ingombre di parole con le maiuscole a caratteri arabescati e di immagini dai colori vivacissimi.”

read-aloudjpg

Con il progetto Nati per Leggere, cui la nostra associazione aderisce da diversi anni, “medici e bibliotecari e associazioni si sono alleati nel raccomandare, promuovere e consegnare ai genitori un libro da vivere a casa. Ad alta voce.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Annunci

Commenti disabilitati

Gioco libero e sandplay therapy

Con la nostra associazione culturale portiamo in giro ormai da anni laboratori ludico-didattici che hanno lo scopo di far capire ai bambini e ai genitori l’importanza del gioco per lo sviluppo psico-fisico, oltre che ovviamente farli divertire. Sono didattici perchè inevitabilmente attraverso il gioco, finiscono per imparare qualcosa, ciònonostante la finalità non deve essere questa altrimenti non si parlerebbe più di gioco ma di una lezioncina mascherata da qualcosa di più o meno divertente.

sabbiera

Quello che cerchiamo di trasmettere con le nostre attività, e che ovviamente cerchiamo di mettere in pratica quotidianamente con Ale, è che il gioco è un mezzo fondamentale per conoscere sè stessi e il mondo, sviluppare la propria creatività, imparare a relazionarsi con gli altri, scoprire e sperimentare regole sociali e leggi scientifiche ed esprimere i propri stati d’animo.

Durante il gioco cosiddetto libero quindi, il bambino deve lasciarsi guidare dai propri sentimenti, deve lasciarsi trasportare dalla fantasia e seguire le sensazioni che materiali, profumi e colori scatenano in lui. Anche se spesso la fretta e la stanchezza ci porterebbero ad approfittare dei momenti di pace regalati dal gioco libero dei nostri bimbi, in realtà proprio durante questi momenti il genitore, o l’educatore, deve mantenere un atteggiamento distaccato ma allo stesso tempo molto atttivo.
Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati

Milano Film Festivalino 2009

In realtà avremmo voluto e dovuto intitolare questo post:

Milano Film Festivalino – Inventane un altra!!

oppure

Esterni! trova qualche creativo più creativo…

Infatti come ogni anno, seguiamo questo appuntamento fisso del settembre milanese, per i grandi con i suoi Cortometraggi da tutto il mondo e per i piccoli con le attività del Festivalino! E come gli anni scorsi volevamo parlarvene e segnalarvi tutte le loro bellissime ed interessantissime iniziative, indipendentemente dalla nostra partecipazione come associazione.

Officina dei Colori - Baby ART Sitting al Teatro Strehler 2006 - Foto di Davide Daninos

Officina dei Colori - Baby ART Sitting al Teatro Strehler 2006 - Foto di Davide Daninos

Ed eccoci quindi a curiosare sul sito del Milano Film Festival e più nello specifico del Festivalino per raccogliere info e fare un bell’articolo utile a tutti i nostri lettori. Però … immenso stupore… cosa leggiamo nella pagina dei servizi rivolti alle famiglie e ai bimbi: ???

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati

“Oh che bel castello”

briona_castello

Il comune di Briona e il suo castello sono stati da sfondo per i laboratori per bambini organizzati dalla nostra associazione, Officina dei Colori, domenica 30 Agosto.

Al mattino il tempo non prometteva nulla di buono e grossi nuvoloni coprivano il cielo, che, invece, con nostra grande gioia si è aperto nel primo pomeriggio, giusto in tempo per l’inizio del laboratorio “Oh che bel castello”.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati

Laboratori per bambini con l’Officina dei Colori a Briona

briona

Il prossimo weekend il Comune di Briona celebrerà il 400° anniversario dell’esecuzione capitale di un personaggio assai noto in quelle terre, tale Giovanni Battista Caccia detto il Caccetta.

Il piccolo paese della provincia di Novara aprirà le porte a grandi e piccini offrendo a tutti l’occasione di approfondire la storia del territorio, ripresa anche dal Manzoni il quale nei suoi I Promessi Sposi si è ispirato proprio al Caccetta per il personaggio di Don Rodrigo.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati