Archive for persone

Cronaca di un collegamento in diretta tv

E alla fine anche questa è andata….

Martedì dalle ore 12 alle ore 13 siamo stati ospiti della trasmissione Formato Famiglia in collegamento dallo studio di Milano per la diretta televisiva della puntata riguardante l’apprendimento della lettura

formatofamiglia

Davide è stato “prelevato” dal lavoro da un taxi che l’ha portato alla sede degli studi televisivi, dove io l’ho raggiunto in macchina dopo aver lasciato il piccolo Ale dai nonni. Ricevuti i pass ci hanno accompagnato nello studio di registrazione, una piccola stanza piena di schermi e telecamere.

Compilato le liberatorie ci hanno offerto un caffè e poi hanno sistemato microfoni ed auricolari. Insomma, tutto pronto e la trasmissione ha avuto inizio.

Qualche giorno prima della trasmissione ci hanno comunicato quali sarebbero stati gli altri ospiti della puntata: una mamma e una bimba di 6 anni cinesi, la quale ha imparato a leggere in italiano a 4 anni; Cristina Maronato, psicologa dell’educazione e Luca Vitali, insegnante elementare. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Comments (2) »

Famiglia EquAzioni in TV

Allora, riprendiamo da dove eravamo rimasti nella prima parte del resoconto di un pomeriggio da attori

formato famiglia 2

I due tecnici della TV sono stati fin da subito molto gentili e affabili e ci hanno messo a nostro agio dall’inizio.
Però non so quanto siamo riusciti naturali, anche  perchè abbiamo dovuto ripetere ogni scena, errori a parte, almeno 3 volte (ripresa generale, ripresa dal punto di vista mio o della Fra e ripresa dal punto di vista di Ale). Leggi il seguito di questo post »

Comments (6) »

Un pomeriggio da attori

Venerdì scorso è stata una giornata veramente speciale, emozionante ed imbarazzante. Infatti una piccola troupe televisiva è entrata in casa nostra per girare un piccolo video di vita familiare!

formato famiglia

Ma partiamo dall’inizio: qualche settimana fa Francesca riceve una telefonata in cui le vengono fatte alcune domande sul metodo Doman e sulla nostra esperienza con Ale riguardo all’ insegnamento precoce alla lettura.  Le spiegano che una trasmissione televisiva sulla famiglia deve girare una puntata che si occupi del leggere e in questo rientra sia la lettura ad alta voce sia l’insegnamento precoce.  Avendo letto il nostro blog si erano interessati a noi e volevano che partecipassimo alla puntata!!  Inutile dire che l’emozione è stata forte.  Già quando ci avevano contattato per l‘intervista all’Officina dei Colori su Antenna 3 eravamo stati imbarazzatissimi, al punto quasi di rifiutare, figurarsi quando ci hanno detto che non solo avremmo partecipato al dibattito durante la puntata ma che un fonico e un cameramen sarebbero venuti a casa nostra per un piccolo servizio… Leggi il seguito di questo post »

Comments (2) »

Decrescita in TV: Serge Latouche a Che Tempo Che Fa

Dopo la delusione dell’intervista da Gad Lerner Serge Latouche torna in TV nell’arco di pochi giorni. Questa volta da Fabio Fazio a Che Tempo che fa (Trovate l’intervista qui ma il link non è diretto, Purtroppo dovete cercare nell’archivio delle interviste di Fazio, quella con Serge Latouche è del 15 Marzo 2009).

latouche a che tempo che fa - programma di fabio fazio

Questa volta finalmente non ci si è limitati a qualche frase stravagante buttata li in pochissimi minuti. L’intervista è più articolata e parte dalle considerazioni espresse da Latouche nel suo ultimo libro “Breve trattato sulla decrescita serena”. Leggi il seguito di questo post »

Commenti disabilitati

Fa la cosa giusta 2009

Venerdì alla fine, nonostante gli ultimi acciacchi di influenza siamo riusciti ad andare a Fà la Cosa giusta in Fiera Milano.

fa la cosa giusta header

La fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di Mezzo diventa ogni anno sempre più imponente e sempre meglio organizzata.  Per entrare è necessario acquistare un catalogo al prezzo di 5 € oppure il libro di Terre di Mezze “La spesa in Cascina” al costo di 10€.   Personalmente non mi piace particolarmente dover pagare per entrare alle fiereetiche o meno rimangono comunque territori ampiamente commerciali e pubblicitari ma tant’è…

Fortunatamente siamo riusciti ad andarci venerdi pomeriggio in modo da evitare la calca del week end ed infatti è stato molto piacevole passeggiare fra le centinaia di stand in cui veniva promosso ogni tipo di progetto/prodotto equosolidale – ecosostenibile e cosi via.   Siamo entrati alle 4 con il nostro Ale nella fascia e siamo usciti alle 8 di sera stravolti e senza essere nemmeno riusciti a girarla tutta!  Leggi il seguito di questo post »

Comments (2) »