Archive for politica

L’influenza A è una normale influenza: ma cosa mi dici mai??

Abbiamo già parlato di vaccini e terrorismo psicologico riguardo a possibili pandemie.

topogigio

Però ultimamente ci è capitato di vedere della pubblicità sui mezzi pubblici e sui giornali free press in cui Topo Gigio dispensa consigli per la nostra salute. Abbiamo scoperto che invece già da tempo in Tv è stata lanciata una campagna da parte del Governo e del Ministero della Salute per arginare il panico e informare i cittadini che l’influenza suina in fin dei conti è una normalissima influenza.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog.

Commenti disabilitati

Milk – the movie

Qualche sera fa abbiamo guardato un dvd noleggiato in biblioteca: Milk di Gus Van Sant.

milk-the-movie-sean-penn

Il regista non richiede molte presentazioni, ormai famosissimo per film come Will Hunting – Genio Ribelle e Scoprendo Forrester o altri film “minori” come Elephant e Paranoid Park. Cosi come Anche Sean Pean, l’attore protagonista (Colors, Dead Man Walking, La sottile linea rossa, Into the Wild) più volte premio oscar.

Meno conosciuto è probabilmente il personaggio di cui il film narra la storia: Harvey Milk, primo gay dichiarato ad essere eletto ad una carica politica negli Stati Uniti, assassinato nel 1978, assieme al sindaco George Moscone, da un ex consigliere omofobo ed instabile.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati

Auto elettriche troppo POCO rumorose…

Si avete letto bene.
Non sono le macchine tradizionali ad essere troppo rumorose!
Sono le macchine elettriche ad essere troppo silenziose…!!

Questo secondo alcune ricerche e secondo molte associazioni di non vedenti, le quali affermano che delle auto che non emettono nessun rumore sarebbero troppo pericolose per bambini, non vedenti, pedoni o i ciclisti.

bici-cartone-elaborata

E pertanto la UE sta per introdurre 
una normativa atta ad obbligare i costruttori di macchine elettriche a renderle più rumorose!

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog!

Commenti disabilitati

Mobility week 2009

Anche quest’anno dal 16 al 22 settembre sarà la settimana europea della mobilità, ovviamente intesa come mobilità sostenibile. Se l’anno scorso il claim è stato “Aria pulita per tutti” quest’anno si è scelto un più generico ma allo stesso tempo impegnativo “Migliorare il clima delle città”.

euro-mobility-week

Come ogni anno verranno organizzate un pò ovunque numerose attività per sensibilizzare la popolazione e per promuovere e/o far conoscere le iniziative e le politiche intraprese o che le istituzioni vogliono intraprendere per migliorare la mobilità in ottica di rispetto e tutela dell’ambiente e della salute.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati

Vietato l’ingresso ai cani, e agli ebrei

Perché i cani e gli ebrei non possono entrare babbo?
* Eh, loro gli ebrei e i cani non ce li vogliono. Eh, ognuno fa quello che gli pare Giosuè, eh. Là c’è un negozio, là, c’è un ferramenta no, loro per esempio non fanno entrare gli spagnoli e i cavalli eh, eh… e coso là, c’è un farmacista no: ieri ero con un mio amico, un cinese che c’ha un canguro, dico “Si può entrare?”, dice “No, qui i cinesi e i canguri non ce li vogliamo”. Eh, gli sono antipatici oh, che ti devo dire oh?!
Ma noi in libreria facciamo entrare tutti.
* No, da domani ce lo scriviamo anche noi, guarda! Chi ti è antipatico a te?
I ragni. E a te?
* A me… i visigoti! E da domani ce lo scriviamo: “Vietato l’ingresso ai ragni e ai visigoti”. Oh! E m’hanno rotto le scatole ’sti visigoti, basta eh!!

vietato l ingresso agli ebrei

Questo è il dialogo drammaticamente comico che nel film La vita è bella di Benigni, avviene tra il bambino e il suo papà che cerca di spiegargli senza turbarlo gli assurdi episodi razzisti che stanno prendendo piede con l’ascesa del nazi-fascismo.

Perchè ve ne parlo? Perchè qualche giorno fa è circolata una notizia che ha fatto molto discutere, l’assessore di un comune del Varesotto, da anni amministrato dalla Lega Nord ha pensato bene di scrivere un accorato appello ai cittadini nel giornalino che periodicamente viene loro inviato invitandoli a non affittare le proprie case agli extracomunitari. In molti hanno alzato le spalle minimizzando, in tanti per fortuna si sono scandalizzati, in troppi putroppo pur prendendo le distanze dal fenomeno non ne riconoscono appieno la gravità.

Probabilmente chi non ne riconosce appieno la gravitä penserä che paragonare episodi di questo tipo al razzismo contro gli ebrei durante il nazi-fascimo forzato ed esagerato perche ora siamo tutti piu colti e piu civili e quelle cose orrende non possono piu´ succedere…

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati