Posts tagged inflazione

Biodomenica – 5 ottobre 2008

La scorsa settimana siamo stati molto impegnati, in casa e al lavoro, quindi non siamo riusciti a scrivere molto sul blog. Tra l’altro ci siamo persi nel web alla ricerca di tutti gli eventi organizzati per la festa dei nonni e in pratica alla fine abbiam parlato solo di quello.
Poi siamo stati via qualche giorno per festeggiare l’inizio di quello che potremmo chiamare un esperimento di Downshifting.. Cos’è il downshifting? Beh, di questo vi parlerò in un prossimo post.
Quello a cui volevo arrivare, è che ci siamo persi un interessantissimo evento organizzato da Aiab, Coldiretti, e Legambiente nelle piazze di tutta italia: la Biodomenica !!

In pratica un enorme mercatino con prodotti bio da acquistare e degustare e un importante luogo di incontro tra il grande pubblico e i protagonisti di questo modo di coltivare-consumare-cibarsi naturale e rispettoso dell’ambiente. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Commenti disabilitati

Sciopero della pagnotta – carovita, boicottaggi e autoproduzione

Dopo lo sciopero della pastasciutta il 13 settembre dello scorso anno, quest’anno è la volta dello sciopero della pagnotta, oggi 18 settembre. 16 associazioni di consumatori, oltre a darsi appuntamento a Montecitorio per presentare al governo una serie di proposte per abbassare il carovita, propongono a tutti i cittadini un boicottaggio generalizzato. Invitano infatti a non acquistare per tutta la giornata principalmente pane, ma anche tutti quei prodotti che nell’ultimo anno hanno registrato gli aumenti maggiori.

Tra le varie proposte delle associazioni a tutela delle famiglie e dei consumatori ci sono:

  • una tariffa sociale elettrica estesa anche al gas e l’Iva sul gas metano al 10% anche per il riscaldamento,
  • sanzioni per le scuole e gli insegnanti che non rispettano il tetto di spesa previsto dalla legge,
  • cartellini “antispeculazione” che indichino il prezzo di vendita al dettaglio accanto a quello finale,
  • un meccanismo che obblighi le società petrolifere ad adeguare il prezzo della benzina alla discesa dei prezzi del greggio, non solo ai rincari,
  • la riduzione delle accise da tempo promessa dal governo.
  • un recupero fiscale (con detrazioni o bonus) per almeno 300 euro a famiglia, delle maggior tasse che le famiglie stanno pagando per via dell’inflazione.

Leggi il seguito di questo post »

Comments (1) »