Archive for dicembre, 2007

Piadina – Pita Bread

Stamattina al nostro risveglio, essendo un giorno festivo ci siamo decisi a fare una bella colazione. Nei giorni scorsi siamo passati alla cascina Caiella di Motta Visconti a prendere delle ottime marmellate (mele e cannella, fragole e pepe nero e infine mele e noci…!!) che insieme alla immancabile Nutella, già ci pregustavamo spalmate su numerose fette di pane toastato caldo caldo.

Ma, tremenda scoperta, ci siamo accorti che il pan carrè era terminato, come anche qualsiasi altro alimento atto ad essere spalmato (o almeno ingerito a colazione…). Niente pan carrè quindi, ma nemmeno fette biscottate, piadine, e biscotti!! La credenza conteneva solo decine e decine di pacchetti di crackers…

Inutile mettersi a fare il pane in casa alle nove di mattina pensando di poterlo usare per fare colazione, e la stessa cosa valeva per fare i pancakes o crepes che dir si voglia…. Mentre io ero già demoralizzato per la lauta colazione ormai sfumata, alla Frà è venuta in mente una ricettina di tanto tempo fa. Prontamente scatta la ricerca nei nostri quaderni di ricette ed eccola : Ricetta per la Piadina – rapida e provvidenziale!

Innanzitutto, non ce ne vogliano i romagnoli, precisiamo che non si tratta di Piadina al 100%, diciamo, come ho scritto nel titolo che è una via di mezzo tra la piadina, dei pancake spessi e il pita bread ma il risultato è ottimo e soprattutto, ci hanno salvato la giornata!!
Eccovi la ricetta quindi:

  • 550 gr Farina
  • 100 ml olio di oliva
  • 100 ml latte
  • 150 ml acqua tiepida
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 cucchiaini di sale

Mischiare tutti gli ingredienti in una ciotola e poi impastare a mano per circa 10 minuti finchè l’impasto è morbido ed elastico (aggiungere all’impasto un po di acqua, se troppo asciutto, o un po di farina se troppo appiccicoso).
Dividere l’impasto in 8 parti. Stendere ogni parte con un mattarello fino ad ottenere dei dischi spessi circa 2-3 millimetri.
Su una padella anti-aderente cuocere a fuoco medio ogni piadina ottenuta per circa 10 secondi. Girarla e bucherellarla con i rebbi di una forchetta. Cuocere per altri 10 secondi e girarla nuovamente bucherellandola sull’altro lato. Successivamente cuocere per altri 3-4 minuti continuando a rivoltare.

Farcire a piacere con nutella, marmellate oppure con formaggi cremosi. Altrimenti tagliare a spicchi e utilizzatele come stuzzichini con formaggi e affettati o per gli intingoli.

Annunci

Commenti disabilitati