Posts tagged politica

L’influenza A è una normale influenza: ma cosa mi dici mai??

Abbiamo già parlato di vaccini e terrorismo psicologico riguardo a possibili pandemie.

topogigio

Però ultimamente ci è capitato di vedere della pubblicità sui mezzi pubblici e sui giornali free press in cui Topo Gigio dispensa consigli per la nostra salute. Abbiamo scoperto che invece già da tempo in Tv è stata lanciata una campagna da parte del Governo e del Ministero della Salute per arginare il panico e informare i cittadini che l’influenza suina in fin dei conti è una normalissima influenza.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog.

Annunci

Commenti disabilitati

Milk – the movie

Qualche sera fa abbiamo guardato un dvd noleggiato in biblioteca: Milk di Gus Van Sant.

milk-the-movie-sean-penn

Il regista non richiede molte presentazioni, ormai famosissimo per film come Will Hunting – Genio Ribelle e Scoprendo Forrester o altri film “minori” come Elephant e Paranoid Park. Cosi come Anche Sean Pean, l’attore protagonista (Colors, Dead Man Walking, La sottile linea rossa, Into the Wild) più volte premio oscar.

Meno conosciuto è probabilmente il personaggio di cui il film narra la storia: Harvey Milk, primo gay dichiarato ad essere eletto ad una carica politica negli Stati Uniti, assassinato nel 1978, assieme al sindaco George Moscone, da un ex consigliere omofobo ed instabile.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati

16/17/18 Ottobre 2009 – Stand Up!!

stand-up

Dalle FAQ del sito ufficiale di Stand Up Italia

Che cos’è lo stad up?

È la più grande mobilitazione mondiale contro la povertà. Le persone in tutto il mondo compiono il gesto di ALZARSI IN PIEDI contro la povertà e i cambiamenti climatici e per raggiungere gli Obiettivi del Millennio. Stand Up significa impegnarsi in prima persona per la lotta alla povertà.

Perhcè fare lo Stand Up?

Facciamo Stand Up perché sappiamo che la povertà estrema e il degrado ambientale si possono combattere!

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati

Mobility week 2009

Anche quest’anno dal 16 al 22 settembre sarà la settimana europea della mobilità, ovviamente intesa come mobilità sostenibile. Se l’anno scorso il claim è stato “Aria pulita per tutti” quest’anno si è scelto un più generico ma allo stesso tempo impegnativo “Migliorare il clima delle città”.

euro-mobility-week

Come ogni anno verranno organizzate un pò ovunque numerose attività per sensibilizzare la popolazione e per promuovere e/o far conoscere le iniziative e le politiche intraprese o che le istituzioni vogliono intraprendere per migliorare la mobilità in ottica di rispetto e tutela dell’ambiente e della salute.

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Commenti disabilitati

Cromo esavalente nell’acqua del rubinetto

E’ di qualche giorno fa la notizia che a Treviglio una azienda americana durante dei test  ha confermato la presenza e la tossicità del Cromo Esavalente nell’acqua che da 8 anni (da quando è avvenuto l’incidente del 2000 nella Castelcrom di Ciserano) esce dal rubinetto così pesantemente inquinata.

notdrinkable_water

Bere acqua contentente cromo esavalente fa male alla salute.  Il Cromo 6 se ingerito può avere effetti cancerogeni sul cavo orale e sull’intestino.

Però ciò che mi fa male a sentire queste notizie è il loro impatto sull’opione pubblica.

Quello che mi fa male è sentirmi dire da amici e conoscenti: ” Visto? tu che vuoi tanto fare l’ecologista, il consumatore consapevole, il risparmiatore, alla fine metti solo più a rischio la tua salute bevendo l’acqua del rubinetto!

Quello che mi fa male è essere io stesso colto da dubbi sugli effetti sulla salute di alcuni comportamenti (come bere il latte crudo, mangiare biologico, andare in giro scalzi, ecc ecc)

Quello che mi fa male è la consapevolezza che spesso queste notizie sono gonfiate, se non pilotate, dai media e dalle grandi aziende che da tali comportamenti verrebbero danneggiate, e che al contempo quando notizie simili riguardano i prodotti “industriali” vengono sempre sminuite come singoli casi che non devono destare preoccupazione,  errori umani o malafede di alcuni operatori, o dolo di qualche pazzo…

Ma soprattutto quello che più mi fa stare male e letteralmente mi fa impazzire è la “naturale” conclusione della maggior parte delle persone: ” Beh se l’acqua potabile pubblica gratuita è inquinata…  chissenefrega, tanto bevo l’acqua in bottiglia ( e se non lo faccio, comincio a farlo subito!).”

Bisognerebbe invece incazzarsi, scandalizzarsi e attivarsi attraverso tutti i mezzi che la tecnologia e la democrazia ci mettono a disposizione per far si che cose di questo tipo non si siano assolutamente nemmeno ipotizzabili e che i responsabili paghino per i loro misfatti!

Ma d’anltronde se ministri e capi di stato di tutto il mondo hanno stabilito al Forum sulla Giornata mondiale dell’Acqua che essa è un bisogno fondamentale ma non un diritto……

Comments (2) »