Archive for gennaio, 2008

Mostra di Victor Vasarely

victor vasarelyMostra Victor Vasarely – Triennale Bovisa
Dal 04/10/07 al 27/01/08
8 € dalle 11.00 a mezzanotte.

Qual’è il ruolo dell’intellettuale e dell’artista nella società? Può l’arte portare un suo contributo per migliorare dal punto di vista etico ed estetico la vita?

A queste domande ha cercato di rispondere Victor Vasarely durante la sua vita e attraverso le sue opere.

Non conoscevo Victor Vasarely e devo dire che inizialmente i numerosi cartelloni in giro per Milano con uno dei suoi famosi quadri di optical art non mi aveva attratto più di tanto.
Su insistenza di alcuni amici e grazie al fatto che la mostra era aperta fino a tardi, abbiamo deciso di trascorrere un sabato sera lontano dal caos dei locali e abbiamo avuto l’opportunità di conoscere questo grande artista.

La mostra raccoglie 200 opere dell’artista nato nel 1906 in Ungheria e trasferitosi nel 1930 a Parigi dove è morto una decina di anni fa. Suddivisa in 9 sezioni ripercorre tutta l’evoluzione artistica e culturale di Vasarely, dall’iniziale periodo figurativo fino ai Programmes. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Comments (2) »

Un brindisi allo specchio!

Ecco un altra piccola idea per utilizzare le decine e decine di tappi che abbiamo conservato per mesi  dopo innumerevoli serate in compagnia di tanti amici e tanto tanto buon vino.

Specchio Cornice Tappi

L’idea è semplice: uno specchio con una cornice molto larga, un centinaio di tappi e un pò di colla a caldo ed ecco pronta la mia nuova opera!

Commenti disabilitati

Mostra Natale Nel Mondo – Laboratori Creativi di Natale

Si lo sappiamo le feste sono ormai trascorse ma finora non abbiamo avuto mai tempo di parlare della mostra e dei laboratori che abbiamo portato in giro per le biblioteche della Lombardia con la nostra associazione Officina dei Colori .

Laboratorio creativo per bambini Lanterne di Santa Lucia

Quest’anno si è trattato nello specifico dei laboratori delle lanterne di Santa Lucia e delle Boules de Neige.  Nel primo i bambini scoprono la leggenda di Santa Lucia e costruiscono con vari materiali la propria personale lanterna. Il laboratorio delle Boules de Neige è invece il nostro preferito e consiste nella costruzione delle famose e magiche Bocce di vetro con la neve.  Il tutto come sempre a partire da materiali decontestualizzati cioè materiali poveri e di riciclo che purtroppo sono considerati rifiuti ma che se ripensati con tanta creatività tornano di nuovo utilissimi!!
Quest’anno però abbiamo deciso di realizzare anche una piccola mostraLeggi il seguito di questo post »

Comments (2) »

Il cestino natalizio dell’Autoproduzione

A Natale spesso molti regali vengono fatti esclusivamente a causa di questa tremenda considerazione:

Se lui/lei mi fa il regalo e io non l’ho fatto che figura ci faccio? penserà che sono un/una tirchio/a o che non mi frega niente di lui/lei!!

E allora giù a comprare per pochi euro regali assolutamente anonimi ed impersonali ma coi quali si va sul sicuro oppure oggetti insulsi e inutili ma divertenti. Non importa la cifra, e non importa nemmeno se l’oggetto si addica più di tanto alla persona alla quale si regala. L’importante è avere quello che al momento dello scambio dei doni viene definito “un semplice pensierino”.

logo cascina bertacca autoproduzioni

Leggi il seguito di questo post »

Comments (1) »

Il giusto e l’ingiusto – Jean Luc Nancy

il giusto e l’ingiusto coverIl giusto e l’ingiusto –  Jean-Luc Nancy
Ed. Feltrinelli  2007
€ 6.50 pg 59

Questo è un libro di filosofia. Ma prima di spaventarvi è bene precisare due cose:
– sono solamente 59 pagine scritte piuttosto in grande e consistono nella trasposizione di una conferenza;
– la conferenza di cui è la trascrizione è avvenuta in un teatro di fronte ad un pubblico di studenti e giovanissimi.

Quindi niente innumerevoli note a piè di pagina, nè noiosissime citazioni e rimandi storici ma un linguaggio semplice, chiaro e colloquiale.

Lo scopo di questa piccola lezione di filosofia è quello di esporre il significato di giusto e ingiusto, le differenze tra l’applicazione della giustizia come istituzione e il concetto di giustizia come ideale superiore di equità e rispetto di noi stessi e degli altri.
Le domande dei ragazzi toccano alcuni argomenti come le dittature, le guerre “giuste”, le diversità ideologiche delle fazioni politiche e l’autore riesce a gestire questi temi complessi senza che vengano sminuiti dalla leggerezza della sua esposizione. Leggi il seguito di questo post »

Commenti disabilitati