Posts tagged arte

Come recuperare i pastelli a cera

Durante i laboratori per bambini dell’Officina dei Colori cerchiamo sempre di utilizzare materiali di recupero, per far capire ai bambini che a molti oggetti possiamo regalare una seconda vita, farli rivivere con un pò di fantasia.

Ma chiaramente non ci facciamo mancare anche gli strumenti e i materiali classici dell’arte, se no che officina dei COLORI saremmo?? E quindi tempere, acquarelli,  pennarelli….
Anche per loro prima o poi arriva il momento di essere buttati, ma per alcuni qualcosa ancora si può fare.

pastelli04

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Comments (4) »

Baby Botero

Per quanto il nostro Ale sia assolutamente in linea con la crescita,  ed è il meno cicciotto di tutti i figli dei nostri amici nati fino a 2 mesi dopo di lui,  grazie al latte della sua mamma e alle prime pappe, secondo me sta diventando bello paffutello e non posso fare a meno di pensare ai quadri di Botero ogni volta che gli cambio il pannolino…

il nostro piccolo botero

Comments (2) »

Mostra Lucio Fontana – Palazzo Ducale Genova

Quando qualcuno dice:
questo lo so fare anch’io,
vuol dire
che lo sa rifare
altrimenti
lo avrebbe già fatto prima.

(Bruno Munari)

lucio fontana - attese

Dopo aver visitato la mostra in omaggio a De Andrè al Palazzo Ducale di Genova, abbiamo fatto un salto anche alla mostra su Lucio Fontana, che era inclusa nel biglietto scontato. Nè io nè Francesca, nè tantomeno suo fratello che era con noi, conoscevamo questo artista, se non di fama. E’ infatti noto ai più per le famose tele tagliate! Una definizione riduttiva e superficiale, ci siamo scherzosamente presi in giro, entrando nelle sale del palazzo, consapevoli della nostra ignoranza in materia… Leggi il seguito di questo post »

Comments (3) »

Mostra di Alfredo Jaar: It is Difficult – Questions/Questions

jaar_cultura

Da qualche settimana Milano è tappezzata di manifesti come questo. Neri, con scritte bianche e punti di domande viola, pongono ai passanti quesiti riguardanti la cultura, la sua “utilità”, il suo rapporto con la politica, con la religione, con il potere e con la nostra quotidianità. Per diversi giorni ho temuto che fosse una nuova trovata di viral o guerrilla marketing o qualche altro stratagemma pubblicitario di nuova generazione, invece ho poi scoperto che trattasi si di pubblicità, ma di una mostra dell’artista e film maker cileno Alfredo Jaar.

Approfittando dell’arrivo a Milano di un nostro caro amico all’estero per lavoro, compagno di numerose uscite culturali, una domenica mattina di dicembre abbiamo lasciato il bimbo dai nonni e ci siamo fiondati (avevamo giusto 3 ore di tempo tra una poppata e l’altra) all’Hangar Bicocca. Apertura prevista per le 11… arriviamo li circa alle 11:40 e sotto una pioggerellina fitta fitta leggiamo un cartello scritto a penna che ci dice che causa distacco della corrente nella zona l’apertura sarebbe stata posticipata alle ore 12! Vabbeh in fin dei conti si trattava solo di una ventina di minuti, fortuna che siamo arrivati in ritardo! Rimaniamo ad attendere mentre altri visitatori si aggiungono pian piano a noi. Alle 12 in punto arrivano anche le due ragazze della biglietteria, peccato però non avessero le chiavi!! Noi e gli altri visitatori cominciamo ad indispettirci, fa abbastanza freddo e la pioggerella è insistente, giro di telefonate tra i responsabili della mostra, la vigilanza e le ragazze della biglietteria, alla fine riusciamo ad entrare alle 12:30.. per fortuna l’attesa è stata ripagata con un ingresso omaggio!! Leggi il seguito di questo post »

Commenti disabilitati

Shantala – L’arte del massaggio indiano per far crescere i bambini felici

Shantala – L’arte del massaggio indiano per far crescere i bambini felici
Frederick Leboyer
€ 7,50 Pg. 148
Sonzogno Tascabili – I libri di Salve 2007

Ancora prima di partorire mi sono informata riguardo ai corsi di massaggio neonatale tenuti presso consultori e caf (centro assistenza famiglia) della mia zona.
Partorendo a giugno però, come prevedevo, non ho trovato nessun corso che si svolgesse durante il periodo estivo.
Il primo corso, al quale penso comunque di iscrivermi, inizierà solamente a settembre.
Così, durante le mie giornate di shopping sfrenato in libreria, ho cercato più volte testi sull’argomento e non posso dire di non averne trovati.
Ma, malgrado non esca quasi mai da una libreria a mani vuote, non sono mai riuscita a trovarne un libro “completo”, che mi soddisfacesse del tutto: alcuni troppo superficiali, alcuni dei veri e propri mattoni, altri ancora senza fotografie….

Lo scorso weekend invece, sorpresa: abbiamo ricevuto in regalo “Shantala”, che non avevo mai visto su nessuno scaffale delle librerie.
Questo libro infatti, pubblicato per la prima volta nel 1976, si può acquistare più facilmente in internet, oppure va ordinato.
La prima cosa che salta subito all’occhio sfogliandolo è che è pieno di immagini che illustrano passo passo come vanno effettuati i massaggi nelle diverse parti del corpo del bambino.

La “protagonista” del libro è appunto Shantala, una giovane mamma indiana che, raffigurata nelle immagini del testo, pratica dei massaggi al suo bambino. Leggi il seguito di questo post »

Comments (3) »