Posts tagged bambino

Sono arrivate le fasce portabebè in lino!

Le aspettavate da tempo, ed alcuni di voi in realtà sono riusciti ad averle in anteprima: da oggi, oltre alle fasce in jersey, in canapa e a quelle speciali per papà potrete acquistare anche quelle in lino in diverse tonalità!

Il lino è un tessuto fresco e resistente, ideale per l’estate che è ormai alle porte.
Ecco quindi i colori che abbiamo scelto per voi! E a presentarli, come al solito, sarà il nostro modello preferito: Ale!lino_zuc

Leggi il seguito di questo post sul NUOVO blog

Annunci

Comments (5) »

Ancora magliette

Oggi sono riuscita a ritagliarmi un pò di tempo per fare un’altra maglietta.
Mi piace molto l’idea della sensorialità, del gioco di accostamento di diversi tessuti, anche se per ora Ale è troppo piccolo per poterla apprezzare.

Il progetto era quello che il mio pesciolino nuotasse nel mare e che facesse delle bollicine dalla bocca, ma il cotone della maglietta ha assorbito troppo il colore del pennarello per stoffa, quindi ho preferito lasciarla così, per non rischiare sbavature.

Leggi il seguito di questo post »

Commenti disabilitati

1-7 Agosto – Settimana dell’Allattamento al Seno

Per la prima volta partecipo “attivamente” alla World Breastfeeding Week, ovvero la Settimana dell’Allattamento al Seno, un evento promosso dal WABA (The World Alliance for Breastfeeding Action), che richiama l’attenzione dell’opinione pubblica sull’importanza dell’allattamento al seno.
Lo scopo di questa e altre organizzazioni come La Leche League International, è di fornire alle madri informazioni, supporto e incoraggiamento per l’allattamento al seno, elemento importantissimo per un sano sviluppo psicofisico del bambino e della mamma.
L’obiettivo che si prefiggono queste organizzazioni è alto: allattamento esclusivo al seno fino ai sei mesi, prolungato anche dopo lo svezzamento, insieme ad una dieta corretta, fino ai 2 anni.

Celebrata nella maggior parte degli Stati questa settimana, in Italia la Settimana Mondiale dell’Allattamento Materno ricorre invece nel mese di ottobre, con eventi in molte città.

Leggi il seguito di questo post »

Comments (3) »

Shantala – L’arte del massaggio indiano per far crescere i bambini felici

Shantala – L’arte del massaggio indiano per far crescere i bambini felici
Frederick Leboyer
€ 7,50 Pg. 148
Sonzogno Tascabili – I libri di Salve 2007

Ancora prima di partorire mi sono informata riguardo ai corsi di massaggio neonatale tenuti presso consultori e caf (centro assistenza famiglia) della mia zona.
Partorendo a giugno però, come prevedevo, non ho trovato nessun corso che si svolgesse durante il periodo estivo.
Il primo corso, al quale penso comunque di iscrivermi, inizierà solamente a settembre.
Così, durante le mie giornate di shopping sfrenato in libreria, ho cercato più volte testi sull’argomento e non posso dire di non averne trovati.
Ma, malgrado non esca quasi mai da una libreria a mani vuote, non sono mai riuscita a trovarne un libro “completo”, che mi soddisfacesse del tutto: alcuni troppo superficiali, alcuni dei veri e propri mattoni, altri ancora senza fotografie….

Lo scorso weekend invece, sorpresa: abbiamo ricevuto in regalo “Shantala”, che non avevo mai visto su nessuno scaffale delle librerie.
Questo libro infatti, pubblicato per la prima volta nel 1976, si può acquistare più facilmente in internet, oppure va ordinato.
La prima cosa che salta subito all’occhio sfogliandolo è che è pieno di immagini che illustrano passo passo come vanno effettuati i massaggi nelle diverse parti del corpo del bambino.

La “protagonista” del libro è appunto Shantala, una giovane mamma indiana che, raffigurata nelle immagini del testo, pratica dei massaggi al suo bambino. Leggi il seguito di questo post »

Comments (3) »

Mostrolina

Non una bambola e non un mostro. Una mostrolina!
Riciclando gli scarti di stoffe che mi sono stati regalati qualche tempo fa, usate anche per le tasche del portatutto, ho cucito a macchina questo pupazzetto.
E’ancora un pò presto perchè Ale riesca anche solo a tenerlo in mano o a ciucciarselo, ma nel frattempo gli fa compagnia nella sua culla, la notte.
Ed essendo una mostrolina tiene lontani i mostri, quelli veri, che cercano di intrufolarsi nei suoi sogni!

Comments (1) »